Dal vocabolario italiano: Immigrazione


Sostantivo
immigrazione f (plurale: immigrazioni)

  1. (sociologia) insediamento permanente o temporaneo di gruppi di persone in un territorio diverso da quello d'origine
  2. gli immigrati nel loro complesso
  3. (biologia) insediamento di piante o animali in una zona in cui non erano presenti
  4. (economia) afflusso di ingenti quantità di merci o capitali dall’estero

Sillabazione
im | mi | gra | ziò | ne

Pronuncia
IPA: /immigra'tsjone/

Etimologia

  • derivato di immigrare(dal latino immigrare, formato da in- e migrare ossia "migrare"

  • Citazioni

    "Chi lotta contro l'immigrazione senza lottare contro il capitale è un criminale che non ha capito nulla del mondo in cui vive" (Diego Fusaro)

    Tratto dalla voce IMMIGRAZIONE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Immigrazione

    spostamento, trasferimento, insediamento...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963