Dal vocabolario italiano: Indifferenza


Sostantivo
indifferenza f (plurale: indifferenze)

  1. (psicologia) atteggiamento di disinteresse espresso in determinate circostanze per qualcuno o per qualcosa
  2. (filosofia) tranquillità d'animo espressa senza desiderio o rifiuto di fronte ad un oggetto
  3. (filosofia) all'atto di prendere una decisione tra due alternative, non si sceglie né l'una né l'altra
  4. (ascetica) nell'attesa di adeguarsi alla volontà di Dio, rinuncia a qualsiasi decisione
  5. (antico) somiglianza
  6. (per estensione) mancanza di considerazione adeguata di sé e del "valore" altrui
  7. arroganza "perpetua"

Sillabazione
in | dif | fe | rèn | za

Pronuncia
IPA: /indiffe'rɛntsa/

Etimologia
dal latino indifferentia- composizione di in- e da differentia, differenza- che deriva da indiffĕrens cioè "indifferente"

Correlate

  • indifferente
  • estraniazione

Tratto dalla voce INDIFFERENZA del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Indifferenza

freddezza, distacco, distanza, disinteresse, insensibilità, noncuranza, impassibilità, imperturbabilità, apatia, stoicismo...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963