Dal vocabolario italiano: Infamia


Sostantivo
infamia f sing (plurale: infamie)

  • condizione etica di colui che ha compiuto gli atti considerati più negativi e vergognosi
  • Sillabazione
    in | fà | mia

    Pronuncia
    IPA: /iɱ'famja/

    Etimologia
    dal latino infamia, derivazione di infamis'' ossia "infame" cioè "senza fama"

    Derivate

  • diffamazione

  • Correlate

  • infamare, infame

  • Tratto dalla voce INFAMIA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Infamia

    disonore, vergogna, onta, offesa, ingiuria, calunnia, diffamazione, vituperio, atto vergognoso, scelleratezza, cattiveria, malvagità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963