Dal vocabolario italiano: Insidia


Sostantivo
insidia f sing (plurale: insidie)


  1. inganno preparato nascostamente al fine di arrecare a qualcuno un danno materiale o morale
  2. uno o più pericoli escogitati per danneggiare qualcuno e/o qualcosa
  3. (per estensione) luogo o qualcosa che è potenzialmente pericoloso
  4. (senso figurato) falsa dialettica verbale per "sovvertire" o intimorire e/o danneggiare anche moralmente

Voce verbale
insidia

  1. terza pers sing dell'indicativo presente di insidiare
  2. seconda pers sing dell'imperativo di insidiare

Sillabazione
in | sì | dia

Pronuncia
IPA: /in'sidja/

Etimologia
dal latino insidia (di solito al plurale insidiae ), derivazione di insidēre ossia "star sopra, star fermo", composto di in e sedere ovvero "star seduto"

Correlate

  • insidiare, insidioso

  • Tratto dalla voce INSIDIA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Insidia

    inganno, tranello, macchinazione, complotto, tradimento, trabocchetto, trappola, trama, agguato, imboscata, stratagemma, pericolo...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963