Dal vocabolario italiano: Inusitato


Aggettivo
inusitato m sing
(singolare maschile: inusitato, plurale maschile: inusitati, singolare femminile: inusitata, plurale femminile: inusitate)

  • usato in ambito letterario: non frequente, raro, che non si manifesta o presenta spesso; ..mi rammento d’aver riflettuto con un’intensità fino allora inusitata intorno al senso della morte:.. (Mario Pomilio, "Il Quinto Evangelio")

  • Sillabazione
    i | nu | si | tà | to

    Etimologia
    dal latino: inusitatus, composto dal participio passato del verbo usitari cioè "usare spesso" (il verbo usitari è iterativo del verbo uti, che significa "usare") con il prefisso di negazione in, "non", quindi in-usitatus significa, letteralmente, "non usato spesso", "non visto spesso" e, quindi, "insolito".

    Tratto dalla voce INUSITATO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA