Dal vocabolario italiano: Lapsus


Sostantivo
lapsus m inv

  1. (grammatica)(linguistica) errore involontario compiuto nel parlare (lapsus linguae) o nello scrivere (lapsus calami), sostituendo una lettera ad un'altra, o una parola ad un'altra, o fondendo due parole insieme.
  2. (psicologia) momento di distrazione

Sillabazione
là | psus

Pronuncia
IPA: /'lapsus/

Etimologia
participio passato del latino labi cioè "cadere, sdrucciolare" ; significa quindi "sdrucciolamento"

Proverbi

  • lapsus memoriae: temporanea amnesia

  • Tratto dalla voce LAPSUS del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Lapsus

    errore involontario, svista, disattenzione, distrazione, equivoco, papera, abbaglio, sproposito, vuoto, lacuna, amnesia...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963