Dal vocabolario italiano: Mago


Sostantivo
mago m sing (plurale: maghi)


  1. chi usa la magia
  2. (senso figurato) chi mostra un'eccezionale abilità in un'arte o attività
  3. quel chirurgo è un mago dei trapianti

Sillabazione
mà | go

Pronuncia
IPA: /'mago/

Etimologia
dal latino magus, che deriva dal greco μάγος che a sua volta deriva dal persiano. antico magush

Tratto dalla voce MAGO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Mago

indovino, veggente, chiaroveggente, stregone, fattucchiere, divinatore, incantatore, negromante, prestigiatore, illusionista, genio, artista...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963