Dal vocabolario italiano: Marcio


Aggettivo
marcio m sing
(singolare maschile: marcio, plurale maschile: marci, singolare femminile: marcia, plurale femminile: marce)


  1. andato a male, guastato, putrido, in decomposizione
  2. (popolare) detto di parte del corpo malata, infetta e purulenta o deteriorata
  3. guastato per eccessiva esposizione all'umidità o alle intemperie

marcio m solo sing

  1. la parte marcia di qualcosa
  2. (senso figurato) corruzione morale, depravazione, bruttura, marciume

Voce verbale
marcio
  • prima persona singolare dell'indicativo presente del verbo marciare

  • Sillabazione
    màr | cio

    Pronuncia
    IPA: /'marʧo/

    Etimologia
    dal latino marcere cioè "marcire" ( fonte Treccani);
    dal latino marcĭdus, appassito, flaccido, languido, debole

    Proverbi

  • torto marcio

  • Tratto dalla voce MARCIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Marcio

    andato a male, avariato, decomposto, putrido, putrefatto, imputridito, guasto, deteriorato, fradicio, cariato, immorale, disonesto...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963