Dal vocabolario italiano: Massima


Aggettivo, forma flessa
massima f sing


  1. femminile di massimo
  2. grande

Sostantivo
massima f sing (plurale: massime)

  1. principio al quale ci si attiene come norma dell'agire; regola soggettiva o generale di condotta: è una buona massima fare affidamento solo sulle proprie forze | in linea di massima, in generale | progetto di massima, progetto preliminare di costruzioni edilizie e meccaniche, non ancora definito nei particolari (si contrappone a progetto esecutivo)
  2. frase breve e sentenziosa in cui è enunciata una norma di vita: recitare una massima; massime morali
  3. (diritto) estratto che sintetizza le affermazioni di principio di una sentenza, massima giurisprudenziale.

Sillabazione
màs | si | ma

Pronuncia
IPA: /'massima/

Etimologia

  • proverbio)dal latino maxĭma (sententia), ossia sentenza di carattere generale
  • (musica) dal latino. medievale maxima

Tratto dalla voce MASSIMA del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Massima

norma, precetto, regola, principio, sentenza, detto, proverbio, motto, adagio, aforisma...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963