Dal vocabolario italiano: Nota


Aggettivo
nota f sing (singolare maschile: noto, plurale maschile: noti, singolare femminile: nota, plurale femminile: note)

  • conosciuta, famosa
  • Sostantivo nota f sing (plurale: note)

    1. appunto scritto
    2. ''Mi ha lasciato una nota sul cammino del pellegrinaggio di "Santiago di Compostela"
    3. nota a margine dello scritto
    1. testo esplicativo situato a fine pagina, fine capitolo o fine libro
    2. La nota spiegava meglio la poesia
    3. (scuola) messaggio ai genitori per comunicare un fatto accaduto a scuola (negativo o positivo, in quel caso si parla di nota di merito)
    4. Se non la smetti, ti metto una nota .
    5. (musica) segno indicante un suono
    6. Ci sono vari tipi di note , per esempio il quarto, lottavo ed il sedicesimo''
    7. (per estensione) (musica) il suono in questione
    8. La nota che precede il Re è il Do.

    Voce verbale
    nota

    1. seconda persona singolare del presente indicativo del verbo notare
    2. seconda persona singolare dell'imperativo del verbo notare

    Sillabazione
    nò | ta

    Pronuncia
    IPA: /'nɔta/

    Etimologia
    dal latino nota ossia "segno", "contrassegno", "marchio"

    Tratto dalla voce NOTA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Nota

    segno, contrassegno, annotazione, appunto, promemoria, messaggio, chiosa, glossa, postilla, osservazione, citazione, spiegazione...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963