Dal vocabolario italiano: Obolo


Sostantivo
obolo m sing (plurale: oboli)


  1. (storia) antica moneta greca corrispondente a un sesto di dracma
  2. (per estensione) nome dato a varie monete in età romana e medievale
  3. moneta o modesta somma di denaro data in offerta o in elemosina
  4. ho dato un obolo per la visita al museo

Sillabazione
ò | bo | lo

Pronuncia
IPA: /'ɔbolo/

Etimologia
dal latino obŏlus derivante a sua volta dal greco ὀβελός cioè spiedo ovvero uno degli oggetti di scambio usati con funzione monetale nel periodo precedente la coniazione di monete

Proverbi

  • obolo di san Pietro: l'offerta in denaro elargita dai fedeli alla chiesa cattolica per sovvenire ai bisogni di questa o del pontefice

  • Tratto dalla voce OBOLO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Obolo

    offerta (s.m.), elemosina (s.m.), carità (s.m.), donazione (s.m.)...

    Leggi tutto >>