Dal vocabolario italiano: Privilegio


Sostantivo
privilegio m sing (plurale: privilegi)

  • (diritto) vantaggio, trattamento particolare in virtù di diritti di nascita


  • Sillabazione
    pri | vi | lè | gio

    Pronuncia
    IPA: /privi'lɛʤo/

    Etimologia
    dal latino privilegium, ovvero "disposizione che riguarda una persona singola" composto da privus ossia "che sta da sè , singolo", e lex ovvero "legge"

    Citazioni

    "Odio il privilegio e il monopolio. Qualunque cosa non possa essere condivisa con le masse per me è tabù" (Mahatma Gandhi)

    Correlate

  • (per estensione) "possibilità"

  • Tratto dalla voce PRIVILEGIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Privilegio

    vantaggio, favore, concessione, beneficio, prerogativa, esenzione, immunità, dispensa, franchigia, monopolio, privativa, onore...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963