Dal vocabolario italiano: Prologo


Sostantivo
prologo m sing (plurale: prologhi)

  • parte iniziale di un'opera musicale o teatrale che introduce alla storia narrata. Ha la funzione di fare entrare lo spettatore nell'ambiente che lo aspetta nell'opera.

  • Sillabazione
    prò | lo | go

    Pronuncia
    IPA: /'prɔlogo/

    Etimologia
    dal latino prolŏgus, che deriva dal greco πρόλογος, composto di προ- ossia "avanti" e λόγος ovvero "discorso"

    Derivate

  • prologare

  • Tratto dalla voce PROLOGO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Prologo

    introduzione, premessa, prefazione, proemio, preambolo, prolusione, preludio, inizio, principio, preparazione, esordio...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963