Dal vocabolario italiano: Qualità


Sostantivo
qualità f inv


  1. (filosofia)(arte) caratteristica fisica o morale
  2. (economia)(tecnologia) grado di eccellenza di un oggetto
  3. ''prodotto di qualità
  4. (scacchi) differenza di valore tra una torre e un alfiere o un cavallo
  5. perdere, guadagnare la qualità
  6. una dote particolare o più secondo la natura intrinseca e/o l'attitudine propria di qualcuno o qualcosa

Sillabazione
qua | li | tà

Pronuncia
IPA: /kwali'ta/

Etimologia
dal latino qualitas, derivazione di qualis ossia "quale" dal greco ποιότης ovvero "qualità" e da ποῖος che significa "quale"

Citazioni

"Non basta avere grandi qualità: bisogna saperle amministrare." (François de la Rochefoucauld)
"Il nostro errore più grave è quello di cercare di destare in ciascuno proprio quelle qualità che non possiede, trascurando di coltivare quelle che ha" (Marguerite Yourcenar)

Correlate

  • quale, qualificare, qualitativo

  • Proverbi

  • in qualità di: nelle vesti di

  • Tratto dalla voce QUALITà del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Qualità

    caratteristica (s.f. inv.), particolarità (s.f. inv.), proprietà (s.f. inv.), attributo (s.f. inv.), requisito (s.f. inv.), prerogativa (s.f. inv.), peculiarità (s.f. inv.), tipo (s.f. inv.), genere (s.f. inv.), natura (s.f. inv.), specie (s.f. inv.), categoria (s.f. inv.)...

    Leggi tutto >>