Dal vocabolario italiano: Ragno


Sostantivo
ragno m sing (plurale: ragni)


  1. (zoologia) animale senza vertebre, con il corpo suddiviso in due sezioni, caratterizzato per il fatto che produce i fili delle ragnatele
  2. (araldica) figura araldica convenzionale che rappresenta l'insetto montante, cioè visto dall'alto e con la testa rivolta verso il capo dello scudo
  3. (chimica) pezzo di vetreria da laboratorio utilizzato nella distillazione

Sillabazione
rà | gno

Pronuncia

  • IPA: /'raɲɲo/

  • Etimologia
    dal latino tardo araneus per il classico aranea, "ragno", dal arachne

    Citazioni

    "L'astuzia del ragno a pigliar le mosche è stupenda; come fabrica la rete, e fa le fila in tirarla; si nasconde in secreto dove le fila finiscono, e incorrendo la mosca alla rete la scote e si communica per il filo al ragno il moto, et esce a pigliarla con mille sillogismi" (Tommaso Campanella)

    Derivate

  • toporagno
  • Alterati

    • (diminutivo) ragnétto, ragnettino, ragnino
    • (accrescitivo) ragnone
    • (peggiorativo) ragnaccio

    Proverbi

    • non cavare un ragno dal buco: non combinare nulla
    • sembrare un ragno

    Tratto dalla voce RAGNO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Ragno

    aracnide, treppiede...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963