Dal vocabolario italiano: Raziocinio


Sostantivo
raziocinio m sing (plurale: raziocini)


  1. (filosofia) Una caratteristica intellettuale attribuita all'uomo, originatasi dal continuo miglioramento di tutte le altre capacità mentali e che differenzia l'uomo dall'animale. È la capacità di ragionare, di riflettere, ovvero la facoltà di ragionare e il buon uso di essa.
  2. (per estensione) valutare una o più cose con metodo e cognizione

Sillabazione
ra | zio | cì | nio

Etimologia
dal latino ratiocinium che deriva da ratio cioè "ragione"

Tratto dalla voce RAZIOCINIO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Raziocinio

ragione, razionalità, ragionevolezza, logica, giudizio, senno, criterio, buon senso...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963