Dal vocabolario italiano: Relegare


Verbo
Transitivo
relegare


  1. trasferire coattivamente un individuo condannato all'esilio
  2. (senso figurato) allontanare qualcuno, da un posto di lavoro ad un altro, per punirlo

Sillabazione
re | le | gà | re

Pronuncia
IPA: /rele'gare/

Etimologia
dal latino relegare, formato da re- e legareche deriva da lex cioè "legge"

Tratto dalla voce RELEGARE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

Più modi di dire: Relegare

esiliare (v.tr.), proscrivere (v.tr.), cacciare (v.tr.), bandire (v.tr.), espellere (v.tr.), scacciare (v.tr.), allontanare (v.tr.), isolare (v.tr.), respingere (v.tr.), confinare (v.tr.), segregare (v.tr.), mettere in disparte (v.tr.)...

Leggi tutto >>