Dal vocabolario italiano: Residuo


Aggettivo
residuo m sing
(singolare maschile: residuo, plurale maschile: residui, singolare femminile: residua, plurale femminile: residue)

  • che permane
  • Sostantivo residuo m sing (plurale: residui)

    1. quello che rimane di una somma dopo aver effettuato le uscite o di una materia dopo esser stata lavorata
    2. (chimica) ciò che resta di un trattamento

    Sillabazione
    re | sì | duo

    Pronuncia
    IPA: /re'zidwo/

    Etimologia
    dal latino residuus che deriva da residere cioè "rimanere indietro"

    Tratto dalla voce RESIDUO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Residuo

    rimanente, restante, rimasto, avanzato, resto, rimanenza, avanzo, sopravanzo, eccedenza, rimasuglio, ritaglio, posatura...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963