Dal vocabolario italiano: Ridondanza


Sostantivo
ridondanza f (plurale: ridondanze)


  1. caratteristica di un messaggio che trasporta più informazioni di quelle necessarie per la sua comprensione
  2. (biologia) presenza di un numero molto elevato di copie di uno stesso gene nel genoma di un organismo
  3. (ingegneria) uso di più mezzi per svolgere una determinata funzione
  4. (linguistica)Definizione mancante
  5. utilizzo di parole non necessarie per la completezza del concetto e/o del significato espressi

Sillabazione
ri | don | dàn | za

Pronuncia
IPA: /ridon'dantsa/

Etimologia
dal latino redundantia che deriva da redundare cioè "ridondare"

Tratto dalla voce RIDONDANZA del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Ridondanza

abbondanza, sovrabbondanza, eccesso, esuberanza, profusione, retorica, ampollosità, prolissità, verbosità, superfetazione, duplicazione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963