Dal vocabolario italiano: Riforma


Sostantivo
riforma f (plurale: riforme)


  1. (storia)(sociologia)(politica)(diritto) cambiamento posto in essere per migliorare qualcosa di non tangibile
  2. (per estensione) "revisione" di una o più leggi per il loro miglioramento e/o la loro effettuazione

Voce verbale
riforma

  1. terza persona del presente indicativo
  2. seconda persona dell'imperativo presente

Sillabazione
ri | fòr | ma

Pronuncia
IPA: /ri'forma/

Etimologia
derivazione di riformare ( dal latino reformare formato da re- -che indica il ripetersi di qualcosa - e formare cioè "formare, dar forma")

Derivate

  • riformare

  • Tratto dalla voce RIFORMA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Riforma

    cambiamento, mutamento, trasformazione, riordino, miglioramento, riorganizzazione, innovazione, rinnovamento, rifacimento, ristrutturazione, modifica, correzione...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963