Dal vocabolario italiano: Sapere


Sostantivo
sapere m sing (plurale: saperi)


  1. il complesso delle conoscenze umane
  2. risultato della sapienza

Verbo
Intransitivo
sapere

  1. conoscere una cosa, un fatto
  2. finge di sapere infatti ripete soltanto mnemonicamente
  3. io so di non sapere
  4. essere in grado di compiere un'azione
  5. vorrei sapere scrivere bene
  6. avere sapore
  7. questa minestra sa di sale
  8. avere odore, odorare
  9. laria sa di zolfo''

Sillabazione
sa | pé | re

Pronuncia
IPA: /sa'pere/

Etimologia
dal latino volgare sapēre, dal latino classico sapĕre ossia "aver sapore, esser saggio, capire"

Citazioni

"Ho deciso allora di conoscere la sapienza e la scienza, come anche la stoltezza e la follia, e ho compreso che anche questo è un inseguire il vento, perché molta sapienza, molto affanno; chi accresce il sapere , aumenta il dolore." (Qoelet)

"Dopo che l'uomo ebbe mangiato del frutto dell'albero, il Signore Dio lo chiamò e gli disse: "Dove sei ?". Rispose "Ho udito la tua voce nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo e mi sono nascosto". Riprese "Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell'albero di cui ti avevo comandato di non mangiare ?"" (Genesi)
, testo CEI 2008


Proverbi

  • far sapere

  • Tratto dalla voce SAPERE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Sapere

    conoscere, avere appreso, avere imparato, avere udito, avere sperimentato, avere notizia, avere cognizione, venire a conoscenza, sentir dire, apprendere, intendere, essere informato...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963