Dal vocabolario italiano: Sensale


Sostantivosensale m / f (plurale: sensali)

  1. (economia)(commercio) agente di commercio che funge da contatto e da intermediario tra venditore e acquirente nell'avvio, definizione e stipulazione di accordi, transazioni e contratti che riguardano specialmente il settore agricolo e zootecnico, il mercato dei noli (sensale di noleggi) e il campo dei traffici marittimi (sensale marittimo); mediatore
  2. (per estensione) (senso figurato) chi si impegna in attività di mediazione; sensale di matrimoni: personaggio che si occupava di combinare matrimoni a partire dai primi incontri fino ad arrivare alla contrattazione della dote

Sillabazione
sen | sà | le

Etimologia
dall' simsar "mediatore", dal persiano sapsār, con lo stesso significato

Derivate

  • senseria
  • (obsoleto) sensaleria

Tratto dalla voce SENSALE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Sensale

mediatore, intermediario, negoziatore, agente, mezzano, procacciatore d'affari...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963