Dal vocabolario italiano: Sillaba


Sostantivo
sillaba f (plurale: sillabe)


  1. (linguistica) elemento minimo naturale del linguaggio, formato almeno da una vocale, pronunciabile con una sola emissione di voce
  2. sillaba aperta o libera, terminante in vocale
  3. sillaba chiusa o complicata, terminante in consonante
  4. sillaba atona, non accentata
  5. sillaba tonica, accentata
  6. (senso figurato) niente, nulla
  7. non cambiare di una sillaba, non capire una sillaba

Sillabazione
sìl | la | ba

Pronuncia
IPA: /'sil.la.ba/

Etimologia
dal latino syllăba, dal συλλαβή derivato da συλλαμβάνω cioè "raccogliere insieme, riunire"

Derivate

  • sillabare, sillabario, sillabazione, sillabico

  • Correlate

  • accento, consonante, dittongo, parola, prosodia, vocale

  • Tratto dalla voce SILLABA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963