Dal vocabolario italiano: Singhiozzo


Sostantivo
singhiozzo m sing (plurale: singhiozzi)

  • (fisiologia)(medicina) contrazione ripetuta e involontaria del diaframma dovuta ad un'alterazione del nervo frenico, deputato al controllo delle sue contrazioni, fino a determinare una forte e rumorosa inspirazione causata dalla brusca chiusura della glottide ad ogni moto del muscolo

  • Voce verbale
  • prima persona singolare dell'indicativo presente di singhiozzare

  • Sillabazione
    sin | ghióz | zo

    Pronuncia
    IPA: /sin'ghjozzo/

    Etimologia
    derivazione di singhiozzare

    Tratto dalla voce SINGHIOZZO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Singhiozzo

    singulto, pianto convulso, pianto dirotto, gemito...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963