Dal vocabolario italiano: Smalto


Sostantivo
smalto m (plurale: smalti)

  1. (edilizia) impasto di ghiaia e laterizi usato come base per pavimenti e impermeabilizzazioni
  2. (chimica) sostanza colorata che si applica a ceramiche o oggetti di metallo a scopo decorativo o protettivo
  3. vernice lucida da stendere come decorazione su legno o altre superfici
  4. (farmacia) vernice cosmetica che viene utilizzata per laccare le unghie
  5. (anatomia) tessuto durissimo che ricopre la parte esposta del dente
  6. (araldica) designa, in forma collettiva, gli elementi cromatici (metalli, colori e pellicce) che compaiono negli stemmi

Sillabazione
smàl | to

Pronuncia
IPA: /'zmalto/

Etimologia
dal francone smalt, a sua volta derivato sal tedesco schmelzen

Tratto dalla voce SMALTO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Smalto

vernice, brillantezza, lucentezza, vitalità, vivacità, verve, brio...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963