Dal vocabolario italiano: Smorfia


Sostantivo
smorfia f sing (plurale: smorfie)

  • cambiamento delle fattezze del volto che si ottiene restringendo i muscoli della faccia per manifestare sofferenza, repulsione, disappunto o presa in giro
  • Sillabazione
    smòr | fia

    Pronuncia
    IPA: /'zmɔrfja/

    Etimologia

  • (libro dei sogni) dal nome mitologico di Morfeo

  • Citazioni

    "Per la parodia ci vuole il rancore, simulato da smorfia di sorriso" (Erri De Luca)


    Derivate

  • smorfioso

  • Alterati

  • (diminutivo) smorfietta

  • Tratto dalla voce SMORFIA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Smorfia

    boccaccia, sberleffo, ghigno, lazzo, moina, smanceria, vezzo, affettazione, leziosaggine, leziosità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963