Dal vocabolario italiano: Sortilegio


Sostantivo
sortilegio m sing (plurale: sortilegi)


  1. (esoterismo) pratica magica consistente nel trasferimento di un presunto potere occulto da un oggetto considerato magico a una persona o un oggetto a scopo benefico o malefico
  2. incantesimo, magia, stregoneria
  3. (senso figurato) evento inspiegabile o straordinario
  4. (obsoleto) (storia) (antropologia) termine usato per indicare qualunque rito divinatorio che utilizzasse l'estrazione a sorte di oggetti, simboli o frasi per produrre il responso

Sillabazione
sor | ti | lè | gio

Pronuncia
IPA: /sor.ti.ˈlɛː.ʤo/ -> IPA: /sor.ti.ˈlɛ.ʤo/

Etimologia
dal latino medievale sortilegiu(m), derivato dal latino classico sortilegus (da sortem, sorte e lego, "lèggere") che in origine indicava solamente l'indovino; il significato magico si è aggiunto in seguito

Correlate

  • sortilego

  • Tratto dalla voce SORTILEGIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Sortilegio

    divinazione, stregoneria, incantesimo, magia, fattura, maleficio, prodigio...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963