Dal vocabolario italiano: Tabù


Sostantivo
tabù m inv

  • luogo, oggetto, comportamento proibiti sulla base di credenze religiose o prescrizioni imposte dalla tradizione

  • Sillabazione
    ta | bù

    Pronuncia
    IPA: /'tabu/

    Etimologia
    dal francese tabou, e dall'inglese taboo; da tapul, che nella lingua polinesiana significa "sacro, proibito"

    Citazioni

    "La parola tabù esprime due opposti significati: in un senso significa sacro, consacrato, nell'altro, sinistro, pericoloso, proibito, impuro. ... Possiamo in genere pensare che al significato di tabù corrisponda spesso il nostro «orrore sacro»" (Sigmund Freud)

    Tratto dalla voce TABù del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Tabù

    divieto sacrale (s.m. inv.), interdizione sacra (s.m. inv.), divieto (s.m. inv.), veto (s.m. inv.), interdizione (s.m. inv.), blocco psichico (s.m. inv.), complesso (s.m. inv.), inibizione (s.m. inv.), vietato (agg. inv.), inviolabile (agg. inv.), proibito (agg. inv.), intoccabile (agg. inv.)...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963