Dal vocabolario italiano: Taglia


Sostantivo
taglia f sing (plurale: taglie)


  1. (metrologia)(abbigliamento) misura di un capo di vestiario;
  2. (storia) termine con cui erano chiamate alcune tasse;
  3. (diritto) ricompensa gravante sulla testa di un fuorilegge;

Voce verbale
taglia

  1. 3ª pers sing indicativo presente di tagliare
  2. 2ª pers sing imperativo presente di tagliare

Sillabazione
tà | glia

Pronuncia
IPA: /'taʎʎa/

Etimologia
nel senso metrologico deriva dal francese antico "taille" derivato di "tailler" ossia "tagliare".
Incerto l'etimo degli altri significati; c'è chi propone il latino "talea" che significa "ramoscello, bastoncino", da cui l'uso antico di chiamare "taglia" il bastoncino sul quale si incidevano le tacche di contrassegno che dovevano provare una reciproca obbligazione, soprattutto in denaro; altri propongono "

  • tacula" come diminutivo del basso latino "tacus" ossia "imposizione" e dunque "tassa" da cui poi "ricompensa in denaro pubblico"; altri ancora propongono l'estensione del significato metrologico nel senso di "misura di denaro" da cui parallelamente si sono sviluppati sia il significato antico di "tassa" e poi, successivamente, quello di "ricompensa"


  • Derivate

  • taglia-ministri, taglia-costi

  • Tratto dalla voce TAGLIA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Taglia

    misura (s.f.), statura (s.f.), costituzione (s.f.), corporatura (s.f.), figura (s.f.), complessione (s.f.), stazza (s.f.), ricompensa (s.f.), premio (s.f.)...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963