Dal vocabolario italiano: Teca


Sostantivo
teca f sing (plurale: teche)


  1. Scatola per lo più in vetro dove si conservano oggetti preziosi. Vetrinetta
  2. Scrigno per la conservazione delle reliquie
  3. In anatomia, rivestimento di organi

Sillabazione
tè | ca

Pronuncia
IPA: /'tɛka/

Etimologia
dal latino theca che deriva dal greco ϑήκη ossia "ripostiglio", "deposito", "scrigno"

Tratto dalla voce TECA del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Teca

portagioie, scrigno, custodia, astuccio, scatola, bacheca, vetrina, vetrinetta, ciborio, ostensorio, pisside, reliquiario...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963