Dal vocabolario italiano: Vampiro


Sostantivo
vampiro m sing (plurale: vampiri)


  1. (ornitologia) pipistrello diffuso nell'America centrale e nel sud
  2. nella cultura popolare, soprattutto dell' est Europa, si intende una persona morta che di notte esce dalla sua tomba per nutristi del sangue umano

Sillabazione
vam | pì | ro

Pronuncia
IPA: /vam'piro/

Etimologia
dal serbo e croato vampir, attraverso il francese vampire

Tratto dalla voce VAMPIRO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Vampiro

pipistrello, strozzino, usuraio, sfruttatore, profittatore, parassita, speculatore, sanguisuga...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963