Dal vocabolario italiano: Veranda


Sostantivo
veranda f sing (plurale: verande)


  1. (architettura) terrazza o balcone chiuso da un telaio solitamente di alluminio o legno e dotato di vetrate o tende
  2. (architettura) portico originariamente diffuso in oriente poi anche in occidente solitamente in legno che circonda l'edificio con la funzione di ridurre il calore all'interno di questo
  3. poiché era una bella giornata abbiamo pranzato in veranda

Sillabazione
ve | ràn | da

Pronuncia
IPA: /ve'randa/

Etimologia
probabilmente dall'inglese verandah derivata dall'incrocio dell'indostano varandā e del bengalese bārāndā con il portoghese varanda cioè balaustrata

Tratto dalla voce VERANDA del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Veranda

terrazzo coperto, balconata, loggia, loggiato...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963