Dal vocabolario italiano: Vittima


Sostantivo
vittima f sing (plurale: vittime)


  1. (religione) animale destinato al sacrificio
  2. Ifigenia fu destinata come vittima per placare Nettuno
  3. (senso figurato) persona sacrificata come una vittima; chi senza colpe soggiace a patimenti, come morte violenta, sventure, persecuzioni, soperchieria

Sillabazione
vìt | ti | ma

Pronuncia
IPA: /'vittima/

Etimologia
dal latino victima ovvero "vittima"

Citazioni

"In ogni gruppo umano esiste una vittima predestinata: uno che porta pena, che tutti deridono, su cui nascono dicerie insulse e malevole, su cui, con misteriosa concordia, tutti scaricano i loro mali umori e il loro desiderio di nuocere." (Primo Levi)

Derivate

  • vittimismo, vittimista, vittimistico, vittimizzare,vittimizzazione

  • Proverbi

    • vittima del dovere: specialmente nel caso di guardie uccise da malviventi
    • fare la vittima: di chi si lamenta di essere trattato male, quando in realtà non lo è

    Tratto dalla voce VITTIMA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Vittima

    offerta, olocausto, morto, scomparso, caduto, deceduto, martire, perseguitato, oppresso...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963