Dal vocabolario italiano: Zigrinare


Verbo
Transitivo
zigrinare


  1. (tecnologia) lavorare un tessuto o una pelle per renderlo simile a uno zigrino ossia ruvido e granuloso in superficie
  2. (tecnologia) (per estensione) lavorare una superficie liscia incidendo una fitta serie di righe sottili e parallele allo scopo di renderla ruvida
  3. (tecnologia) in particolare, incidere una serie di righe sottili e parallele sul bordo delle monete per evitarne la limatura
  4. (tecnologia) (per estensione) lavorare una superficie liscia incidendo serie incrociate di righe sottili allo scopo di renderla ruvida (per fini estetici o per fini pratici)
  5. (tipografia) (per estensione) imprimere una fitta rete di tratteggi sottili su un valore, in particolare nella zona relativa all'importo, per evitarne la falsificazione

Sillabazione
zi | gri | nà | re

Pronuncia

  • (isolato o preceduto da consonante) IPA: /ʣigriˈnare/
  • (preceduto da vocale) IPA: /dʣigriˈnare/

Etimologia
dal sostantivo zigrino, derivato dal turco sağri, "pelle della groppa di un animale", attraverso il francese antico sagrin

Tratto dalla voce ZIGRINARE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963