Dal vocabolario italiano: Zimbello


Sostantivo
zimbello m sing (plurale: zimbelli)

  1. uccello vivo che viene legato a un bastoncino o a una cordicella, per adescare altri uccelli
  2. (senso figurato) espediente per richiamare l'attenzione o l'interesse di qualcuno
  3. gli sconti su alcuni prodotti sono solo lo zimbello per attirare clienti
  4. (senso figurato) persona che, all'interno di un gruppo, diventa bersaglio di scherno
  5. per la sua ingenuità è lo zimbello di tutta la classe
  6. (sec. XIV) fischio, richiamo per adescare altri uccelli

Sillabazione
zim | bèl | lo

Pronuncia
IPA: /tsim'bɛllo/ oppure IPA: /dzim'bɛllo/

Etimologia
dal provenzale cembel cioè "piffero" che deriva dal latino cymbellum ossia "piccolo cembalo"

Tratto dalla voce ZIMBELLO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Zimbello

uccello da richiamo, richiamo, esca, lusinga, seduzione, adulazione, allettamento, oggetto di scherno, vittima, burattino...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963