Dal vocabolario italiano: Zitella


Sostantivo
zitella f (plurale: zitelle)

  • donna che, senza essere monaca, o amante di qualcuno, o di liberi costumi, non sia nè sia mai stata sposata; ed abbia ormai passato l'età del matrimonio. Il termine fa riferimento ad un contesto culturale, più diffuso in passato che al presente, che vede nel matrimonio la naturale aspirazione della donna non monacata; e contiene l'idea di un fallimento esistenziale.


  • Sillabazione
    zi | tel | la

    Pronuncia
    IPA: /tsi'tɛlla/

    Etimologia
    da cita ovvero ragazza

    Derivate

  • zitellismo

  • Correlate

  • zitellaggio

  • Tratto dalla voce ZITELLA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Zitella

    nubile, signorina, ragazza, single...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963