A san Mattia la neve va via Fonte foto: 123RF
Proverbi

A san Mattia la neve va via

"A san Mattia la neve va via" è un antico proverbio di origine lombarda, legato ai cambiamenti delle stagioni.

Facebook Twitter

Il mondo dei proverbi e dei detti popolari è ricchissimo di riferimenti alle stagioni e al clima. E ci sono delle date, fortemente simboliche, che indicano dei momenti particolari dell’anno e dei cambiamenti fondamentali per la tradizione contadina: è il caso della festa di San Mattia, il 24 febbraio, oggetto del modo di dire “A san Mattia la neve va via“.

La spiegazione del proverbio

Conosciuto anche nella variante “A San Mattia la neve per la via“, il proverbio di origine lombarda ci indica che superando il 24 febbraio, giorno in cui si celebra questa festività, le temperature cominciano ad aumentare, sciogliendo la neve caduta durante l’inverno.

San Mattia nel nord Italia viene chiamato non a caso sfracagiasc, ossia rompi ghiaccio, come riportato nel “Dizionario etimologico grosino” di Gabriele Antonioli e Remo Bracchi (Sondrio, 1995, edito a cura della Biblioteca comunale di Grosio): “La festa di San Mattia si celebra il 24 febbraio e il santo è noto alla popolazione con l’appellativo di ‘sfracagiasc’ (rompi-ghiaccio) in quanto si ritiene che in questo periodo possano ancora verificarsi delle forti gelate: “San Matìa sfracagiasc’, se no ghe n’è al se n’ farà”.

Il detto “A san Mattia la neve va via” ci ricorda che la fine del mese di febbraio ci prepara all’arrivo della primavera. Del resto già per gli antichi romani febbraio era un mese dedicato a riti di purificazione, visto che simboleggia la condizione della natura in atto di ridestarsi dal torpore invernale. Per i cristiani, oltre alla nota ricorrenza di San Valentino, c’è la popolare festa della Candelora (2 febbraio) con cui si ricorda la presentazione al Tempio di Gesù e alla quale la tradizione contadina attribuiva un significato dal punto di vista meteorologico, nel passaggio dal clima invernale a quello primaverile.

Altri proverbi collegati

Sono tantissimi i proverbi legati alle stagioni e ai cambiamenti del clima: tra questi ricordiamo “La neve che vien prima di Natale dura più dell’acciaio“: secondo questo detto, se si assiste alla comparsa della neve nel mese di dicembre si può immaginare che l’inverno sarà piuttosto rigido.

C’è anche un altro proverbio, “Capodanno senza luna, sette nevi sopra una“, un proverbio che arriva dal mondo contadino e che ricorda che se mancherà la luna il primo giorno dell’anno nuovo allora le temperature si abbasseranno, non pioverà e di conseguenza arriveranno freddo e neve.

Significato

Il significato del proverbio "A san Mattia la neve va via" appare subito molto chiaro: ci indica che superando il 24 febbraio, giorno in cui si celebra questa festività, le temperature cominciano ad aumentare, volgendo alla primavera.

Origine

Il proverbio risalente alla tradizione popolare, deriva dal mondo contadino e agrario: è impossibile risalire alle origini del detto "A san Mattia la neve va via".

Varianti

  • Friuli: San Matie, la vuite s'invie
  • Lombardia: A San Mattia la nev la va via
  • Italia: A San Mattia la neve per la via

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963