Vizio non fu mai virtù
Proverbi

Vizio non fu mai virtù

Facebook Twitter

Vizio e virtù si escludono a vicenda

Significato

Anche se qualcuno ha abbastanza faccia tosta da far apparire i suoi "vizi" come "virtù" che hanno anche effetti benefici, le due condizioni morali sono opposte e si escludono radicalmente e reciprocamente e in nessuna occasione possono essere confuse tra loro.

Origine

Proverbio popolare d'origine medioevale, chiaramente ispirato alla morale e alla filosofia cristiana. Celebre ne è la rappresentazione "grafica" che ne fece Giotto negli affreschi della Cappella degli Scrovegni di Padova, dove vizio e virtù sono rappresentati come un arcangelo e una bestia che costantemente combattono tra loro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963