Dal vocabolario italiano: Bramare


Verbo
Transitivo
bramare

  • desiderare con intensa passione qualcosa o qualcuno; obsoleta è l'accezione di concupire sessualmente

  • Sillabazione
    bra | mà | re

    Pronuncia
    IPA: /bra'mare/

    Etimologia
    dal protogermanico

  • bramon o *brammon, col significato originario di "mugghiare" e quindi di "chiedere a gran voce"

  • Citazioni

    "No; non di regnar, mai tanto non osava ei ndr di bramare. Or tu lestimi più grande, e ardito, che nol fosse ei mai." (Vittorio Alfieri)


    Tratto dalla voce BRAMARE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Bramare

    smaniare, fremere, struggersi, spasimare, ardere, desiderare, volere...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963