Dal vocabolario italiano: Custodire


Verbo
Transitivo
custodire

  • tenere d'occhio un carcerato

  • Sillabazione
    cu | sto | dì | re

    Pronuncia
    IPA: /kusto'dire/

    Etimologia
    dal latino custodire che deriva da custos'' cioè "custode"

    Correlate

  • custode, custodia

  • Tratto dalla voce CUSTODIRE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Custodire

    conservare, preservare, serbare, salvaguardare, sorvegliare, vigilare, curare, difendere, proteggere, provvedere, badare, tutelare...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963