Dal vocabolario italiano: Diluire


Verbo
Transitivo
diluire

  1. aggiungere ad un liquido puro una certa quantità di altro liquido (normalmente acqua) allo scopo di ridurne la purezza o la concentrazione oppure di aumentarne la quantità complessiva. In ambito artistico o pittorico, tipico dello scioglimento del colore nell'acqua o in altra sostanza, detta per questo "diluente". Frequentemente utilizzato nelle ricette culinarie.
  2. (senso figurato) allungare i contenuti di un testo o di un discorso con elementi di minor pertinenza.

Sillabazione
di | lu | ì | re

Etimologia
dal latino "di-lùere", composto del disgiuntivo "dis" e del verbo "lùere", ovvero "lavare, bagnare".

Correlate

  • diluente, diluizione, diluirsi

  • Tratto dalla voce DILUIRE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Diluire

    liquefare, sciogliere, disciogliere, stemperare, dilungarsi, allungare, attenuare, svigorire...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963