Dal vocabolario italiano: Egregio


Aggettivo
egregio m sing (singolare maschile: egregio, plurale maschile: egregi, singolare femminile: egregia, plurale femminile: egregie)


  1. fuori dal comune per qualità o per pregi
  2. (burocrazia) negli indirizzi e nelle attestazioni ufficiali, formula di cortesia

Sillabazione
e | grè | gio

Pronuncia
IPA: /e'grɛʤo/

Etimologia
dal latino egregius, composto dal prefisso ex- e da grex, nel senso letterale di "che esce dal gregge" significa quindi "che si eleva sul gruppo, che si contraddistingue"

Derivate

  • egregiamente

  • Correlate

    • straordinario
    • (per estensione) grazioso, gradevole

    Tratto dalla voce EGREGIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Egregio

    singolare, eccellente, eminente, esimio, onorevole, illustre, insigne, pregiatissimo, valente, distinto, spettabile...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963