Dal vocabolario italiano: Gratitudine


Sostantivo
gratitudine f inv


  1. legame emotivo nei confronti di chi ha fatto un favore
  2. (per estensione) alta stima e/o considerazione per il merito e le capacità di qualcuno per aver "ricevuto" o avuto qualcosa, come "aiuto" e/o ammaestramento ma anche "beni materiali", spesso con benevolenza e impegno o per "dovere professionale" e dedizione

Sillabazione
gra | ti | tù | di | ne

Pronuncia
IPA: /grati'tudine/

Etimologia
dal latino tardo gratitudo che deiva da gratus cioè "grato, riconoscente"

Derivate

  • ingratitudine, irriconoscenza

  • Correlate

    • ammirazione
    • complicità
    • amicizia

    Tratto dalla voce GRATITUDINE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Gratitudine

    riconoscenza, ringraziamento, riconoscimento, debito, obbligo...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963