Dal vocabolario italiano: Lodare


Verbo
Transitivo
lodare


  1. esprimere delle lodi per qualcuno o qualcosa
  2. non posso che lodare la tua inventiva
  3. (per estensione) esprimere una celebrazione esagerata, e spesso immeritata, di qualcuno, allo scopo di ottenere la sua benevolenza o per semplice servilismo
  4. crede di essere un poeta, ma con le sue opere non fa che lodare i potenti per il proprio tornaconto
  5. complimentarsi con qualcuno

Sillabazione
lo | dà | re

Pronuncia
IPA: /lo'dare/

Etimologia
dal latino laudare

Tratto dalla voce LODARE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Lodare

elogiare, esaltare, onorare, osannare, lusingare, incensare, encomiare, portare alle stelle, celebrare, glorificare, magnificare, approvare...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963