Dal vocabolario italiano: Merito


Sostantivo
merito m sing (plurale: meriti)


  1. (religione) quanto di buono si ottiene grazie all'"osservanza" religiosa ed alla fede in Dio
  2. ciò che rende favorevole una condizione individuale e/o collettiva
  3. ciò che rende degno di stima acquisita per le proprie capacità, per talento e le proprie opere. Che fa' onore alla persona

Voce verbale
merito
  • prima persona singolare dell'indicativo presente di meritare

  • Sillabazione
    mè | ri | to

    Pronuncia
    IPA: /'mɛrito/

    Etimologia
    dal latino meritum derivato da merere cioè "meritare"

    Citazioni

    "È curioso a vedere, che gli uomini di molto merito hanno sempre le maniere semplici, e che sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco merito." (Giacomo Leopardi)


    Correlate

  • meritamente, meritare, meritevole, meritocrazia, meritorio

  • Proverbi

  • Nessun merito è senza fatica: occorre applicarsi per riuscire ad ottenere qualcosa

  • Tratto dalla voce MERITO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Merito

    valore, qualità, pregio, dote, virtù, azione lodevole, sostanza, contenuto, ambito, proposito...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963