Dal vocabolario italiano: Motivo


Sostantivo
motivo m sing (plurale: motivi)


  1. (filosofia)(diritto) la causa per cui si agisce
  2. Il motivo principale che ha portato alla stesura di questo manuale è di fornire una guida pratica e di facile comprensione agli addetti ai lavori
  3. (arte)(architettura) complesso ritmico di linee, di colori e di piani dominanti in un'opera

Sillabazione
mo | tì | vo

Pronuncia
IPA: /mo'tivo/

Etimologia
dal latino tardo motivus, ossia "mobile"; derivazione di motus participio passato di movēre ossia "muovere"

Citazioni

"tutte le cose sono in travaglio e nessuno potrebbe spiegarne il motivo . Non si sazia l'occhio di guardare né mai l'orecchio è sazio di udire." (Qoelet)



Alterati

  • (diminutivo) motivetto
  • (peggiorativo) motivaccio

Tratto dalla voce MOTIVO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Motivo

causa, ragione, origine, radice, presupposto, cagione, stimolo, incentivo, sprone, movente, motivazione, giustificazione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963