Dal vocabolario italiano: Peccato


Sostantivo
peccato m sing (plurale: peccati)


  1. (religione) violazione volontaria o involontaria di uno o più comandamenti
  2. confrontando un grave peccato ed uno meno ad alcuni sembra plausibile laccettazione di quello lieve''
  3. azione empia secondo precetti religiosi
  4. quellindividuo è continuamente tentato dal peccato ''
  5. (per estensione) trasgressione, soprattutto nell'agire, volontaria o non voluta
  6. così fu libero dalle conseguenze del peccato tanto da riuscire a vedere con maggior nitidezza ed obiettività

Sillabazione
pec | cà | to

Etimologia
dal latino peccatum, derivazione di peccare

Citazioni

"Amare il peccatore e odiare il peccato." (Agostino d'Ippona)

Derivate

  • peccatore

  • Alterati

    • (diminutivo) peccatino, peccatuccio
    • (peggiorativo) peccataccio
    • (accrescitivo) peccatone

    Proverbi

    • Al medico, al confessore e allavvocato, bisogna dire ogni peccato .''
    • peccato che tu te lo sia perso, era divertente: esprime un rammarico
    • ...ma è un peccato veniale: esprime poca considerazione per la condotta morale

    Tratto dalla voce PECCATO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Peccato

    colpa, trasgressione, violazione, caduta, vizio, perversione, traviamento, pervertimento, scandalo, delitto, crimine, errore...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963