Dal vocabolario italiano: Redenzione


Sostantivo
redenzione m (plurale: redenzioni)

  1. salvezza
  2. liberazione, riscatto
  3. (religione)(cristianesimo) liberazione del genere umano dalle conseguenze del peccato originale
  4. (letterario) riparo, scampo
  5. (senso figurato) apice dell'ascesi interiore
  6. (per estensione) fase in cui si ritorna alla propria identità, talvolta comunque in condizione di innocenza
  7. (per estensione) natura beata innata di alcune persone, già prevista

Sillabazione
re | den | ziò | ne

Pronuncia
IPA: /reden'tsjone/

Etimologia
da latino redemptio che deriva da redimĕre cioè "riscattare"

Citazioni

"ringraziate con gioia il padre che vi ha resi capaci di partecipare alla sorte dei santi nella luce. E' lui che ci ha liberati dal potere delle tenebre e ci ha trasferiti nel regno del Figlio del suo amore, per mezzo del quale abbiamo la redenzione , il perdono dei peccati." (Lettera ai Colossesi)
,testo CEI 2008

Correlate

  • redimere, redento, redentore
  • "mondo"
  • espiazione
  • (senso figurato) estasi

Tratto dalla voce REDENZIONE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Redenzione

liberazione, riscatto, salvezza, espiazione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963