Dal vocabolario italiano: Reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)

  1. profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo
  2. nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine

Sostantivo
reprobo m sing

  1. chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti
  2. colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto

Sillabazione
rè | pro | bo

Etimologia
dal latino ecclesiastico reprobus, composto della particella con valore negativo re e di probus "onesto, retto, buono"

Correlate

  • improbo

  • Tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963