Dal vocabolario italiano: Torcere


Verbo
Transitivo
torcere


  1. avvolgere una o più volte con un movimento a spirale, come attorcigliando o spremendo o strizzando, un oggetto intorno a sé stesso
  2. torcere le lenzuola appena lavate prima di stenderle ad asciugare
  3. torcere il collo alla gallina
  4. imprimere una deformazione lungo l'asse di rotazione; piegare con forza, incurvare
  5. il peso della struttura torceva i tralicci
  6. torcere un braccio
  7. potrei torcere una sbarra dacciaio con la sola forza del pensiero''
  8. far compiere una rotazione a una parte del proprio corpo, usato soprattutto nel gergo della ginnastica
  9. torcere il busto
  10. (senso figurato) storcere, dipingendosi in faccia un'espressione di fastidio, disgusto o disprezzo
  11. la bruttezza di questo quadro mi fa torcere bocca e naso
  12. Il babbo cominciava a torcere il muso, ma la ragazza fingeva di non accorgersi (Verga, Cavalleria Rusticana)
  13. (per estensione) distorcere, stravolgere
  14. Dimostro com’egli fosse trascinato da un pregiudizio opposto a quello di Berzelius a torcere spesso i fatti (Stanislao Cannizzaro, Sunto di un corso di filosofia chimica)
  15. (senso figurato) contorcere, sconquassare, provocare un forte rivolgimento interno
  16. lintruglio che ingurgitava gli stava torcendo le budella''
  17. (tecnica) sottoporre fibre tessili naturali o sintetiche al processo di torcitura; più in generale, avvolgere insieme dei fili, intrecciare
  18. torcere il nylon, la lana, il cotone ecc.
  19. torcere gli spaghi per fare una fune
  20. (letterario) volgere in una direzione precisa, indirizzare, dirigere
  21. torcendo il viso a preghi onesti e degni'' (Petrarca)
  22. ma se l’amor de la spera supprema / torcesse in suso il disiderio vostro (Dante)
  23. (letterario) deviare, volgere altrove, distogliere, allontanare
  24. ahi anime ingannate e fatture empie / che da sì fatto ben torcete i cuori (Dante)

Intransitivotorcere (ausiliare: essere)
  1. (non comune) cambiare direzione, svoltare, piegare
  2. torcere a destra


Sillabazione
tòr | ce | re

Etimologia
dal latino volgare torquĕre con mutata accentazione rispetto al latino classico torquēre

Derivate

  • torcersi

  • Correlate

    • torsione
    • torto aggettivo (confronta anche il sostantivo)
    • torcente (momento)

    Proverbi

    • dare del filo da torcere : in una gara, una sfida, un incontro sportivo, un duello, ecc. impegnare oltremodo chi è più forte sulla carta; significa anche ostacolare, mettere i bastoni tra le ruote
    • torcere il collo: se si parla di pollame, equivale a tirare il collo, cioè uccidere spezzando le vertebre cervicali; rivolta a persona, è una minaccia iperbolica, il monito, proferito in momenti di particolare rabbia, che si potrebbe incorrere nello stesso destino di una vecchia gallina buona solo per fare il brodo
    • non torcere un capello, non torcere un dito: non fare alcun male
    • torcersi le mani: esprimere sconforto per una forte delusione o un fallimento, dare sfogo alla disperazione, tormentarsi


    Tratto dalla voce TORCERE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Torcere

    avvolgere, attorcigliare, contorcere, ritorcere, strizzare, piegare, storcere, curvare, inarcare, flettere, girare, allontanare...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963